Siddhartha ToursIndia Del NordIndia Del SudIndia OrientaleIndia Occidentale
Siete a : Home / Informazioni Generali / Storia dell' India










Domande
Nome:*

Paése: *

Email: *

Domande: *
* é obbligatorio riempire questi campi

E-mail dei Amici

Storia dell' India

La civilta` dell’Indo
Inizo della civilta` protoindiana dell’indo, ( 3.000 a. C.).Gli insediamenti presentano un alto livello di organizzazione urbana.

L’invasione ariana. I Veda
Popolazioni ariane in origine I pastori nomadi provenienti dall’Asia centrale e dall’Iran nel subcontinente indiano 1900-1200 a.C. Le tribu` ariane assorbono alcuni caratteri sociali e culturali. L’introduzione di nuovi costumi e modi di vita e la lingua sanscrita. Si forma cosi` la societa` “ Vedica”.Espansione a sud della civilta` ariana in un graduato processo di integrazione dei popoli aborigeni e dravidici 1200-600 a.C. Si afferma nei gruppi il sistema delle caste.

La nascita delle religioni
I secoli VIII-IV a.C. un periodo di straordinario fermento spirituale .
Si formano le scuole delle Upanishad che elaborano i concetti fondamentali della religione indu`. Nel 563 a. C. nasce Siddhartha Gautama ( Buddha ). Suo contemporaneo e` Mahavira, fondatore storico del movimento giaina d’impronta ascetica e monastica. Nel IV secolo a.C. Vengono composti i grandi poemi sacri dell’India, il Ramayana , Mahabharta. Nel 326 a.C. Alessandro il Macedone entra nella valle dell’Indo e si ferma nel Kashmir. Influenze Greco-ellenistiche investono le culture autoctone. In particolare l’iconografia Greco-buddhista si estende fino al periodo dell’arte gupta nel IV sec. D.C.

L’imperatore Ashoka
Nel III secolo a.C., con Ashoka dinastia Maurya, l’India conosce la sua prima unificazione politica e culturale.L’imperatore Ashoka abbraccia la dottrina buddhiata. E invia missionari in tutte le direzioni, .Il buddhismo diventa religione di Stato.

Il periodo gupta
Nel I secolo a.C., che vede il declino dell’impero Maurya, popolazioni shaka, provenienti dall’Asia centrale. Nel IV sec. D.C. si afferma la dinastia Gupta, che estende il suo impero nella valle gangetica.
Il periodo gupta sara` definito un’epoca aurea nella storia della civilta` indu` il sanscrito diventa la lingua di corte e della cultura.

Harsha
Nel VI sec. Si afferma il breve ma importante regno di Harsha, scontri continui tra I vari stati e I regni feudali. E’ anche il momento della rinascita dell’Induismo contemporaneo rapido declino del Buddhismo.Nel 760 nasce il grande filosofo indu` Shankaracharya, L’evoluzione della religione indu`.
Fine del IX sec. S’impone in tutto il meridione la grande dinastia Chola. Nel sec. XI regno dei Chola si espandera` oltre I confini dell’India.

Le invasioni islamiche
Nel XIII sec. Vere provenienti dal Medio Oriente, conquistano il Punjab . Nello saontro con la civilata`indu` il furore iconoclasta dei Musulmani si manifesta con la distruzione di migliaia di templi indu solo rajput si oppongono agli invasori.I Musulmani imporranno all’India nuove concezioni spaziali e archotettoniche, cambiando il volto delle citta` con cupole, minareti, moschee .

Dinastia moghul
Babur il primo della dinastia lontano discendente di Gengis Khan e di Tamerlano, nel 1526, conquista Delhi. Seguiranno gli altri imperatori: Humayun, Akbar, Jahangir, Shahjahan, Aurangzeb. Nepote di Babur, Akbar . Durante il suo lungo regno L’India potra` godere di pace e prosperita`. Egli e` ricordato prima di tutto per il ruolo di pacificatore tra indu` e musulmani. Le due culture indu` e islamica si fondono, specialmente nel campo dell’espressione artistica, e il periodo sara` chimato dell’arte “indo – islamica”. Aurangzeb, dominata da zelo religioso e dall’ortodossia islamica.Alla fine del XVII sec. Le popolazioni maratha guidate un geniale Shivaji, sfideranno il colosso moghul .

Gli Europei in India
Nel 1498 giungono via mare I portoghesi, Vasco de Gama- che fondano prospere colonie sulle coste meridionali. E’ con gli Inglesi – sbarcati a Surat nel 1612- che la presenza.A plassey nel 1757 gli Inglesi vincono una battaglia decisive contro il sultano del Bangala. Dopo una serie di conflitti militari, anche la rivale compagnia francese, la British Eat India Company procede nella conquista di varie regioni Indiane.Vengono applicate le leggi inglesi e si avviano nuove riforme amministrative. Gli Inglesi stroncano ogni concorrenza locale determinando il crolla dell’economia agricola e dell’industria manifatturiera indigena.

L’impero vittoriano
Nel 1857 si verifica un evento di grande rilievo per la storia dell’India moderna: la Mutiny, L’ammutinamento dei sipahi, soldati indiani della compagnia inglese.La rivolta investe tutta L’India del nord. La repreassione e` violenta, e gli Inglesi, sfruttando le rivalita` dei potentati indiani, riescono a domare I ribelli. La corona Britannica assume direttamente la sovranota` del paese. Nel 1876. la regina Vittoria sovrana dell’impero delle Indie.

Il Congresso, e Gandhi
Nel 1885 nasce il Congresso Nazionale Indiano costituito daiviene fondata nel 1906 la Lega Musulmana. B.G.Tilak Rafforza la lotta politica per lo swaraj, la campagna per L’Indipendenza e per L’autogoverno. Emerge la figura di Mohandas Karamchand Gandhi, chimato Mahatma, “ grande anima”.
Nella prima Guerra mondiale vi e` un grande contributo degli Indiani. Dopo il massacro ad Amritsar di una folla inerme da parte delle truppe inglesi.
Nel 1921 il Congresso, sotto la guida di Gandhi, lancia il movimento di “ non collaborazione”, che mobilita le masse urbane e rurali in agitazioni continue.
Nel 1928 la guida politica del movimento passa alle mani piu` radicali di Jawarharlal Nehru e Subhash Chandra Bose. Il governo inglese imprigiona decine di migliaia di nazionalisti. Jinnah, propone la costituzione . uno Stato indipente unicamente musulmano, il Pakistan; cresce nel frattempo la conflittualita` tra Indu` e Musulmani.

L’Indipendenza e la spartizione dell’India
Dopo la seconda guerra mondiale ,gli scontri e le rappresaglie tra Indu` e Musulmani. L’Inghiterra ritiene opportune lasciare il paese e riconoscere L’indipendenza all’India ( 15 agosto 1947 ).La spartizione del territorio L’India e il Pakistan. Il tragico esodo delle popolazioni . Che coinvolge 15 milioni di persone-indu` nelle zone del Pakistan verso I’India, Musulmani dall’India verso il Pakistan.30 gennaio del 1948 il Mahatma Gandhifu assassinato.

L’India indipendente
Nel 26 gennaio 1950 viene proclamata ufficialmente la Repubblica Indiana ed e` adottata la Costitizione repubblicana.Negli anni 1962-64 si verificano scontri di frontiera con la Cina e, nel 1970 con lo scoppio della prima bomba atomica Indiana. L’India e` diventata una potenza nucleare.
Conflitti militari ( 1965,1971,1972 ) con Pakistan.Formazione di un nuovo Stato sovrano, il Bangladesh.
Indira Gandhi guida di una nazione indipendente. Nel 1975 cresce I’ opposizione alla politica di Indira Gandhi da parte dei gruppi guidati dal leader Jayaprakash Narayan, .Segue una crisi costituzionale e il primo ministro proclama L ‘ emergenza. Tre anni dopo partito di Indira Gandhi e` battuto alle elezioni. Si forma un governo del Janata Party. Nel 1980, viene rieletta Indira Gandhi.
Negli ultimi anni il paese e` in continuo fermento a causa dei movimenti secessionisti sorti in diverse regioni, Punjab e Assam. L’esercito per controllare militarmente le agitazioni nelle diverse regioni.. Primo ministro Indira Gandhi e` assassinato dale sue guardie Sikh. Succede nella carica di primo ministro il figlio di Indira Gandhi, Rajiv Gandhi.21 maggio del1991 Rajivfu assassinato dai Tamil.
Prenota